Il nostro blog

Qui troverete notizie di settore per rimanere sempre aggiornati!

Balcone ecologico in cinque semplici mosse!

Balcone ecologico in cinque semplici mosse!

Scopri insieme a noi come rendere il tuo balcone ecologico in cinque semplici mosse!

1. Come attirare le api.

In città l’incontro con insetti pronubi (impollinatori, come api, bombi,ecc) è evento raro e magari anche fastidioso per qualcuno, ma devi sapere che è grazie a loro che le specie vegetali possono riprodursi, quindi accoglili coltivando piante aromatiche, da frutto, ortaggi, ma anche un bel mix di fiori di campo endemici. È importante avere il balcone o il terrazzo sempre fiorito dalla primavera all’autunno, quindi seleziona specie che fioriscono in sequenza, lo è anche mantenere una piccola parte incolta; ammassa foglie secche, lascia uno spazio di terra che diventi fango con la pioggia, un po’ di prato e una vaschetta d’acqua con dei sassi che affiorano; le api sono insetti selvatici ed hanno bisogno di un ambiente naturale per poter prolificare. Puoi costruire un rifugio per api solitarie, ci sono vari tutorial sul web (https://www.ideegreen.it/rifugio-per-api-solitarie-57409.html) e ultima cosa, ma non meno importante, evitare i pesticidi.

ape

2. Come attirare gli uccelli.

Il cinguettio degli uccelli è uno dei suoni più dolci in natura, se anche a te piace, prova ad attirarli, non sarà difficile, ci vuole solo pazienza come in tutte le cose. Per primo offri loro del cibo; informati sulle specie endemiche, così da poter fornire i giusti semi o frutti, sistema una mangiatoia coperta per uccelli, in una zona un po’ appartata. Le piante che ti aiuteranno ad attirarli sono: Ficus carica, Morus nigra Sorbus aucuparia, Tilia cordata, Crataegus monogyna, Rosa canina, Sambucus nigra, Taxus baccata Puoi provare ad installare una fontana con vasca, gli uccelli amano fare il bagno ed è un privilegio assistere ad un tale spettacolo. Compra un nido pronto, spesso funziona, posizionalo in alto. Tornando alle piante, alcune specie arbustive sono più adatte ad ospitare uccelli, tra le varie ci sono: Elaeagnus spp Forsythia spp Lonicera caprifolium Rhododendron spp Taxus baccata come siepe.

uccelino

3. Orto green sul tuo balcone.

In molte città sono presenti i famosi orti urbani, spazi dove chiunque può coltivare ortaggi e verdure, se non hai molto tempo e non c’è questa possibilità dove ti trovi, puoi comunque coltivare in balcone o sul terrazzo attrezzandoti di una vasca, ne vendono anche di già pronte. Vedi l’articolo sull’orto in casa nel blog.

orto 4

4. Prodotti naturali per la pulizia.

Molti prodotti che utilizziamo giornalmente sono inquinanti, ne puoi usare invece di naturali, ad esempio: l’aceto, sgrassa ed è anticalcare, puoi usarlo per pulire il tavolo per esempio il limone sgrassa e lucida, ma è profumato al contrario dell’aceto, utilizzalo per pulire l’acciaio il bicarbonato lucida i metalli olio di lino e cere vegetali sono ottimi per i legni che compongono gli elementi di arredo del terrazzo.

limoni

5. Acquista arredi per esterno.

Acquista arredi in legno solo certificati FSC (Forest Stewardship Council) sarai così sicuro che il legno proviene da foreste in cui sono rispettati rigorosi standard ambientali, sociali ed economici.

foresta