Il nostro blog

Qui troverete notizie di settore per rimanere sempre aggiornati!

Il giardino con le pietre

Il giardino con le pietre

In questo articolo vi daremo dei suggerimenti, estetici e tecnici, su come utilizzare e perché le pietre nel giardino; parleremo di pietre grandi ornamentali e di ghiaia o pietrisco.

Mettiamo caso che dovete fare un'aiuola, ma non sapete da dove iniziare, nessun problema, prima di tutto cercate di capire cosa volete inserire in questo spazio, come vi piacerebbe che fosse: preferite più piante? o più elementi ornamentali? volete riempirla con la ghiaia e lasciare solo alcuni spazi per le piante? Insomma le possibilità sono tantissime.

Le pietre grandi hanno uno svantaggio principale, sono pesanti e spesso per muoverle abbiamo bisogno di mezzi meccanici e quindi un aumento di prezzo è assicurato, d'altro canto però, se sistemate bene, possono avere un buon impatto estetico; sono elementi ornamentali poco utilizzati da noi, molto di più in Giappone all'interno dei giardini zen, che rappresentano solidità, fermezza e stabilità, si contrappongono al nulla interpretando la materia.

giardino giapponese

Credits: https://ameblo.jp/tikuwanoisobeage2/entry-12231656012.html

Un altro utilizzo per pietre grandi è la costruzione di un lago artificiale, possono essere utilizzate per coprire la sorgente, per creare una cascata o un percorso nello specchio d'acqua, ma questo è un discorso che non possiamo approfondire in questo articolo.

cascata2

Credits: https://unsplash.com/@harryjamesgrout

Quello che approfondiremo meglio è l'utilizzo della ghiaia o del pietrisco come pacciamatura e a scopo ornamentale.

La ghiaia è un materiale inerte che proviene dalla frantumazione della roccia e che ha subito un'azione di levigatura da parte di acqua e ghiaccio.

ghiaia4

Credits: https://www.peakpx.com/2915/stones-lot

Il pietrisco, anch'esso, è un materiale inerte che proviene dalla frantumazione della roccia, ma si differenzia dalla ghiaia, perché non ha i bordi arrotondati.

ghiaia3

Credits: https://pixabay.com/it/photos/giardino-pianta-in-vaso-fioriera-1562728/

Entrambi i materiali possono essere usati per fare aiuole o vialetti, sconsigliamo il pietrisco per le zone di passaggio, come i viali appunto, può essere molto scomodo camminare su inerti appuntiti.

Esistono tanti tipi di ghiaie e con varie colorazioni, una volta scelto il tipo che preferite nel vicino fornitore di materiale edile, seguite i consigli per un'ottima realizzazione.

Per la realizzazione di un'aiuola o un vialetto.

1) Delimita l'area: se hai dei contorni squadrati ti basterà usare dei picchetti e dello spago, se devi fare delle curve usa anche il tubo per innaffiare e dagli una forma morbida.

2) Fai lo scavo: se sarà carrabile la profondità dovrà essere di 20 cm, se è pedonale bastano 10 cm, gli attrezzi da utilizzare sono la pala, il piccone, in caso il terreno sia molto compatto e una zappa, man mano che scavi togli il terreno, quando pensi di essere arrivato alla giusta profondità metti in piano il fondo, utilizzando una livella poggiata su una stadia.

3) Versa la sabbia come sottofondo per circa la metà della profondità che hai, ora compattala, se ce l'hai usa una piastra vibrante altrimenti, bagna con acqua e poggiaci sopra una tavola e mettici il tuo peso.

4) Stendi un telo per pacciamatura, drenante mi raccomando, nelle giunzioni, sovrapponi i teli per 40 cm, per fermarlo momentaneamente, versa un po di ghiaia nei punti strategici e taglia il telo in eccesso.

5) Versa la ghiaia a mucchi e stendila sommariamente con una pala, poi usa il rastrello per uniformarla.
ghiaia6

Credits: https://relaxlikeaboss.com/zen-garden-kit/

Esistono delle soluzioni per realizzare pavimentazioni stabili in ghiaia, sono griglie in polipropilene, i vantaggi sono i seguenti:

- facile esecuzione e non c'è più il problema di affondare mentre si cammina

- non si formano buche e ristagni d'acqua

- impedisce la crescita di infestanti

- i pannelli sono invisibili

- offre un ottimo risultato estetico ed è riciblabile al 100%

griglia

Credits: https://www.geoplastglobal.com/it/prodotti/verde/geogravel/media/

ghiaia8

Credits: http://www.household-decoration.com/types-of-garden-rocks/

Un altro elemento di fondamentale importanza per realizzare vialetti o aiuole è la bordura, può essere in alluminio, corten o plastica e serve a mantenere separati gli inerti, per esempio evita che la ghiaia del vialetto finisca nel prato. Sono di facile installazione, la maggior parte si fissano al suolo con dei picchetti gia presenti nei kit.

bordura

Credits: https://www.pinterest.de/pin/384705993150503047/